Cgil, sindacato dei pensionati: "Bloccati i servizi gratuiti Ast"

PALERMO. La Regione Siciliana blocca il servizio gratuito AST urbano ed extraurbano a migliaia di pensionati dell’Isola. La denuncia è del Sindacato dei Pensionati della Cgil.
 Con l’approvazione dell’esercizio provvisorio, non sono stati inseriti gli stanziamenti (circa 4.000.000 di euro) finalizzati a garantire il servizio gratuito a circa 12.345 utenti per il trasporto urbano, e a 30.391 utenti per quello extraurbano.  L’AST ha già bloccato il servizio. “I mancati stanziamenti- sottolinea Maria Sciangula, segretaria regionale dello Spi Cgil- creano  uno stato di disagio notevole a migliaia di pensionati che utilizzano i mezzi di trasporto pubblico per esigenze indispensabili vitali come le cure primarie, anche perché nel territorio non ci sono le strutture socio-sanitarie di pronto intervento idonee  per assistere gli anziani”. Lo Spi Cgil, pertanto sollecita il Governo regionale a farsi carico dei problemi degli anziani, e a prevedere immediatamente nel bilancio regionale le somme necessarie per coprire il servizio per il 2011. Il Sindacato chiede, inoltre, alla Giunta regionale di Governo di predisporre una proroga alla direzione dell’AST in attesa dell’approvazione del bilancio, per la continuità del servizio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati