Stromboli isolata, protestano i residenti

Per un guasto bloccato il traghetto alla vigilia di capodanno. La preoccupazione degli operatori turistici

LIPARI. L'isola di Stromboli è sempre più isolata, per i disservizi dei mezzi di trasporto navali, e gli abitanti minacciano forme di protesta. In agitazione anche gli operatori turistici, sempre più preoccupati per la prossima stagione. In una nota (primo firmatario Graziano Di Maggio) sono stati evidenziati i danni subiti dall'isola per il blocco del traghetto 'Laurana' che, a causa di un guasto, alla vigilia di Capodanno non è partito da Napoli, costringendo quasi 150 turisti a rinunciare alle vacanze nelle Eolie.
"In più - si legge nella nota - l'aliscafo delle 6,10 che parte da Milazzo per fare il giro delle isole, ormai da 10 giorni, salta quasi sempre la tappa di Stromboli. Ed anche in questo caso danni e disagi sono impressionanti. Questa è la linea più importante, perché permette ai ragazzi di trasferirsi a Lipari per andare a scuola, di raggiungere l'ospedale, alla squadra di calcio di poter effettuare le trasferte, alle società ospiti di raggiungere l'isola, agli abitanti di poter raggiungere il Comune per il disbrigo di pratiche. Ma ormai tutto questo non è più possibile: siamo isolati nella nostra isola. Per questo ci appelliamo al presidente Berlusconi ed al presidente Lombardo".  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati