Confisca di beni al boss Lo Verso

Operazione della Guardia di Finanza a Palermo. Nel mirino un patrimonio di 2,7 milioni

PALERMO. Maxiconfisca di beni della guardia di finanza di Palermo al boss Stefano Lo Verso, 49 anni. Le indagini condotte dagli agenti del Gico, su disposizione del Tribunale di Palermo, hanno portato al sequestro di un patrimonio per un valore complessivo di 2 milioni e 748 mila euro. Lo Verso deve scontare una condanna a cinque anni e otto mesi emessa il 16 novembre del 2006 dal Tribunale di Palermo per associazione mafiosa. E' considerato dagli investigatori il reggente della famiglia di Ficarazzi (Pa) e l'ultimo anello di collegamento della catena di comunicazione riconducibile al boss corleonese Bernardo Provenzano, durante il lungo periodo della sua latitanza.            
Tra i beni confiscati, intestati a Lo Verso ed ai suoi familiari figurano 11 terreni nel comprensorio di Ficarazzi, per una estensione complessiva di oltre 12 mila mq. e 10 appartamenti tra Ficarazzi e Palermo.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati