Se foglie e rami invadono il marciapiede

Egregio Direttore, prendo spunto dalla segnalazione del signor Giacovelli per segnalare, a mia volta, alla sua cortese attenzione un altro problema della via UR3, pure legato alla mancata rimozione di rifiuti vari. Nel primo tratto di tale via, grosso modo tra l’istituto per sordomuti “Annibale Francia” ed il numero 5, rami, foglie, bottiglie di plastica, sacchetti etc. giacciono indisturbati da mesi. La situazione è particolarmente grave nel tratto adiacente alla cabina di trasformazione MT/bt dell’Enel e nel corridoio intorno alla stessa, dove da circa due anni sono depositati rami e pezzi di alberi tagliati dal marciapiede stesso e dall’aiuola retrostante.
A questi si sono aggiunti nel frattempo altri svariati rifiuti che aggravano di giorno in giorno la situazione.
I pedoni che transitano sul marciapiede sono costretti, in prossimità della cabina, a scendere sulla strada con pericolo per la propria incolumità. Ciò anche per la presenza di un piccolo albero con rami bassi che non consentono di restare sul marciapiede e di altri fitti rami di un albero dell’aiuola prima citata. Per rendere più dignitoso l’ingresso alla mia abitazione ho dovuto provvedere a pulire un tratto del marciapiede in prossimità di detto ingresso. Se la rimozione dei rifiuti non viene effettuata con regolarità, gli accumuli si formano sempre e il problema che le segnalo continuerà a ripresentarsi.
Salvatore Barragato, Palermo

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati