Fiat industrial debutta in borsa

Parte il Piazza Affari la corsa del nuovo titolo dell'azienda torinese. Marchionne: "Dobbiamo stare al passo coi tempi. L'uscita da Confindustria? Possibile ma non probabile"

MILANO. L'amministratore delegato di Fiat, Sergio Marchionne, è arrivato da poco nella seda di Borsa Italiana per la cerimonia di prima quotazione di Fiat Industrial.  "Abbiamo il dovere di stare al passo coi tempi e di valorizzare tutte le nostre attività". Di fronte alle grandi trasformazioni in atto nel mercato - ha detto Marchionne - non potevamo più continuare a tenere insieme settori che non hanno nessuna caratteristica economica e industriale in comune. Questo è un momento molto importante per la Fiat, perché rappresenta allo stesso tempo un punto di arrivo e un punto di partenza".Marchionne ha anche parlato dell'uscita da Confindustria di Fiat, "la vedo come possibile, ma non probabile. Fiat non può continuare - ha aggiunto - ad essere condizionata".I titoli Fiat Spa sono stati fermati dalle contrattazioni a Piazza Affari, tecnicamente sono "in asta di volatilita", dopo aver segnato un prezzo teorico di 7,24 euro. Rispetto alle quotazioni a 15,43 dell'ultima seduta prima dello scorporo di Industrial il titolo segna un calo del tutto teorico del 53,37%. Fiat Industrial intanto viene
scambiata a 9,045 euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati