Palermo, fondi dalla Regione per ridare lustro al centro storico

Oltre sette milioni e mezzo di euro in arrivo dall'assessorato Infrastrutture e mobilità per i lavori nelle piazze Marina, Bologni e Vittoria, tutte sull'asse di corso Vittorio Emanuele

PALERMO. Sarà riqualificato l'intero asse monumentale fra piazza Marina, piazza Bologni e piazza della Vittoria, in pratica le tre piazze sul corso Vittorio Emanuele nel centro storico di Palermo.   
L'assessorato regionale per le Infrastrutture e la Mobilità, infatti, ha impegnato, a favore del Comune di Palermo, oltre 7 milioni e mezzo di euro, fondi vincolati alla realizzazione del progetto esecutivo relativo ai 'lavori di valorizzazione degli assi monumentali del centro storico' ovvero la riqualificazione urbana e monumentale delle tre piazze e delle aree limitrofe. L'importo originale del finanziamento sfiorava i 12 milioni di euro (11 milioni 999 mila 906 euro e 18 centesimi). I lavori sono stati affidati all'Ati (associazione temporanea di imprese) Geo-Ambiente srl e Tecno Group srl con un ribasso del 48,011% pari a 4 milioni e 379 mila euro.   
In forza di questa aggiudicazione, negli ultimi giorni dell'anno scorso (con decreto del 23 dicembre), l'assessorato per le Infrastrutture ha impegnato 7 milioni 621.807 euro necessari per l'esecuzione dei lavori disponendo l'erogazione in favore del comune di Palermo su specifica richiesta corredata dalla dichiarazione di spendibilità e da distinta analitica per l'impiego delle somme man mano richieste.
"Il verbale di aggiudicazione dei lavori è dello scorso 22 dicembre. In appena 24 ore - commenta l'assessore Pier Carmelo Russo - il Dipartimento regionale delle Infrastrutture ha proceduto all'impegno delle somme. Il decreto di impegno predisposto il 23 dicembre, è stato registrato il 27 dicembre, in tempi brevissimi nonostante il periodo festivo. E' la dimostrazione di quale sia l'attenzione che i miei uffici pongono al tema dell'impiego di tutte le somme disponibili nel migliore dei modi possibili e senza ritardo. Era, inoltre, importante giungere a questo risultato prima della fine del 2010".  
"Si tratta - prosegue l'assessore - di importanti lavori di riqualificazione per la città di Palermo tanto più se si pensa che l'intervento coinvolge piazze storiche come piazza della Vittoria su cui affacciano sia la Questura di Palermo che il Palazzo dei Normanni, la centralissima Piazza Bologni e la molto nota, frequentata e apprezzata Piazza Marina. Proprio nelle scorse settimane lo stato di abbandono di alcuni monumenti della piazza della Vittoria era balzato agli onori delle cronache. Con questo intervento speriamo si possa restituire l'asse monumentale al suo originale splendore e dunque quest'area della città alla legittima fruizione collettiva".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati