In Italia la salma del militare ucciso in Afghanistan

ROMA. Il C-130 dell'Aeronautica militare italiana con la salma del caporal maggiore Matteo Miotto ucciso lo scorso venerdì in Afghanistan in una base avanzata del Gulistan è atterrato alle 10,08 all'aeroporto di Ciampino. A bordo dell'aereo, anche il generale Giorgio Cornacchione, comandante Centro operativo vertice interforze.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati