Caltanissetta, rivoluzione al Comune e in Provincia

Nel capoluogo si prospetta una giunta tecnica per il sindaco Campisi, mentre il presidente Federico si avvia verso l'azzeramento della giunta

Sicilia, Politica

CALTANISSETTA. Questa settimana riprenderanno le consultazioni per la composizione della giunta comunale e di quella provinciale. L’esecutivo della giunta Campisi dovrebbe essere di natura tecnica. Da voci di corridoio, pare che il posto del vicesindaco Campanella, con delega al bilancio, dovrebbe essere ricorperto dal commercialista Salvatore Calafato. Al posto di Failla il sindaco dovrebbe invece nominare ai lavori pubblici, l’architetto Gregorio Geraci. Nella squadra anche il noto avvocato penalista Danilo Tipo, che dovrebbe assumere la delega che attualmente è ricoperta da Tullio Russo.


Incerto il futuro dell’attuale vicesindaco Giuseppe D’Anna, sostenuto da «Alleanza Azzurra» che in consiglio è senza nessuna rappresentanza anche se ha aderito al Pdl. Altra rivoluzione si preannuncia nella giunta di Pino Federico, in Provincia. Secondo indiscrezioni si va verso l’azzeramento, con la riconferma di appena tre assessori. La nuova giunta dovrebbe essere composta da Pd, Api, Fli e Udc. Ulteriori approfondimenti nell'edizione cartacea del Giornale di Sicilia in edicola oggi, 2 gennaio 2011.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati