Lombardo: "Nel 2011 valorizzeremo le risorse siciliane"

Il presidente della Regione siciliana: "Sarà un anno nel quale - sottolinea - mese per mese dovremo fare il punto della situazione e dire ai siciliani quello che otteniamo"

PALERMO. "Nel 2011 avremo la Venere di Morgantina che torna, riaprirà la villa del Casale, i siti archeologici da valorizzare, il piano energetico con le nuove linee per le famiglie e le piccole e medie imprese, affinché siano incentivate a integrare il reddito con la produzione di energia pulita, l'attenzione alla scuola e le mille forme di solidarietà per i più deboli". E' l'auspicio per il nuovo anno del presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo.   


"Tutti campi e settori - scrive il Governatore sul suo blog - a cominciare da quello dei conti pubblici che devono farsi quadrare, continuando nel restituire dignità e libertà a quanti hanno lavorato in condizioni di precariato sottoposti all'umiliazione della proroga da invocare anno per anno alla politica. Liberi e sicuri nella dignità del lavoro loro e delle proprie famiglie".    Un anno nel quale - sottolinea Lombardo - mese per mese dovremo fare il punto della situazione e dire ai siciliani quello che otteniamo. Continueremo a perseguire il nostro obiettivo di dare una mano a questa Sicilia che, svincolandosi dalle trame ormai consolidate nel tempo di chi l'ha sfruttata per secoli, faccia valere le sue risorse a cominciare da quelle delle intelligenze, della passione, della generosità e della pulizia dei propri uomini per emergere e per conquistare i primati che sono a portata di mano e che dobbiamo raggiungere".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati