Lecce, "palpeggia alunna": insegnante sospeso

LECCE. La misura interdittiva della sospensione dall'insegnamento è stata notificata dalla polizia a un insegnante di 58 anni per presunte violenze sessuale nei confronti di una sua allieva di 15 anni, compiute in un istituto superiore della provincia di Lecce. Il provvedimento, disposto dal gip del Tribunale di Lecce su richiesta del pm Stefania Maria Mininni, è in relazione a numerosi palpeggiamenti fatti dal docente e denunciati dalla ragazza, fotografata dall'uomo con il telefonino.    L'insegnante è indagato anche per il reato di ingiuria accusato di aver offeso l'onore e il decoro della studentessa in presenza di più persone.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati