Dirigente del Gremio: Ronaldinho da noi dopo il 15 gennaio

La società brasiliana: "Al momento nessuna notizia ufficiale, ma per averlo lotteremo molto"

RIO DE JANEIRO. "Negli ultimi giorni non ci è pervenuta nessuna richiesta o posizione ufficiale da parte del Milan. Credo in un finale felice, ma credo che tutto verrà definito dopo il 15 di gennaio". Ad aggiornare la situazione della trattativa fra Milan, Gremio e l'entourage di Ronaldinho per il ritorno in patria del Gaucho è il vicepresidente 'gremista' Cesar Cidade Dias, intervistato da Tv Globo.
"Anche noi attendiamo lo sviluppo della situazione - ha aggiunto il dirigente - ma rimaniamo tranquilli, grazie alle informazioni che Roberto de Assis ci ha passato". Al Gremio sono convinti che fin dalla prossima settimana potrebbero esserci delle novità, intanto il giocatore rimane in ritiro con il Milan a Dubai. "Tutto sarà più chiaro verso il 15 gennaio - ha ribadito Cidade Dias -. Ci sono vari club che vogliono Ronaldinho, ma per lui la nostra maglia e la nostra bandiera significano molto. Abbiamo le nostre armi in mano e lotteremo molto. Comunque sono ottimista".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati