Sicilia, Sport

Gambino: dal Borussia Dortmund al Trapani

Il ventisettenne centrocapista tedesco ma con un passaporto italiano e reduce da un lungo calvario, inizia la sua seconda vita calcistica ripartendo dalla seconda divisione con la maglia granata del Trapani

PALERMO. Solo poche stagioni fa giocava nello splendido Westfallen Stadion di Dortmund, uno degli stadi più caldi e passionli della Bundesliga con 60.000 spettatori sempre presenti ad incitare la loro squadra del cuore , ed era diventato a suon di reti uno dei beniamini dei supporters gialloneri.



Poi il dramma. Un grave inforunio nella stagione 2004/2005 lo frena, come riportato dalla Gazzetta dello Sport. Le tre successive stagioni tra il Colonia e il modesto Coblenza lo allontanano dai fasti di Dortmund. E ora l'inzio di una nuova vita calcistica con la maglia del Trapani, squadra che in questa stagione disputa il campionato di seconda divisione.


E' la storia di Salvatore Gambino, 27 anni trequartista che da pochi mesi si allena con la società granata, dopo due anni ai box. Gambino ha origini siciliane, come recita il cognome che porta, la nonna è infatti di Balestrate. L'ex Borussia è stato accolto con grande affetto dai suoi nuovi compagni e il tecnico della compagine siciliana Roberto Boscaglia auspica un suo ritorno ai fasti di un tempo."Speriamo torni ad essere un giocatore importante - commenta Boscaglia - crediamo molto in lui".

Lo stesso Gambino dalle sue parole non nasconde un certo entusiasmo per avere ritrovato il campo e  riassaporato il gusto di essere un calciatore a tempo pieno."Mi sono subito integrato bene nel mio nuovo club e i miei compagni sono stati eccezionali - dice con entusiasmo il cenrocampista - mi sento molto bene, ho solo bisogno di un paio di settimane per ritrovare il ritmo partita".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati