Piano sanitario regionale: assunzioni per 4 mila operatori

Tra i provvedimenti anche la riduzione delle addizionali Irpef e Irap e l'ampliamento della fascia di esenzione dai ticket

PALERMO. Riduzione delle addizionali Irpef e Irap per via del "tesoretto" da 21 milioni di euro risparmiato eliminando gli sprechi, ampliamento dell'esenzione dei ticket per la specialistica ambulatoriale e l'assunzione di 4 mila operatori sanitari, 2.500 dei quali entro il 31 dicembre. Sono questi i provvedimenti annunciati dal presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo e dall'assessore regionale alla sanità, Massimo Russo, in conferenza stampa per la presentazione del piano sanitario regionale 2011-2013 e del programma degli investimenti.
«Grazie a un avanzo di gestione del servizio sanitario per l'esercizio finanziario 2009, pari a 21 milioni nel 2010 - ha detto Russo - l'addizionale Irpef sarà ridotta dello 0,03%, mentre l'addizionale Irap dello 0,15%». Dal 1 gennaio 2011 sarà anche ampliata la fascia di esenzione dal pagamento dei ticket, tra cui anche chi ha un reddito annuo fino a 30 mila euro, possiede un abitazione e autovettura e ha moglie e due figli a carico.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati