Coltivava cannabis, condannato agricoltore di Partinico

PALERMO. Francesco Coppola, di 31 anni, agricoltore di Partinico che scontava gli arresti domiciliari, é stato condannato a quattro anni di reclusione e a pagare una multa di 19 mila euro per coltivazione illegale e spaccio di droga. I carabinieri gli hanno notificato un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura di Palermo. Era stato arrestato nel luglio del 2009 dai carabinieri a Monreale mentre accudiva una maxi-piantagione di oltre 10 mila piante di cannabis, dalle quali si sarebbero potuti ricavare circa 3 milioni. Altre due persone erano state denunciate.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati