Palermo, in periferia rifiuti dopo Natale

Immondizia non raccolta tra lo Zen e Bonagia. In fiamme alcuni cassonetti. L’Amia: entro oggi la spazzatura verrà rimossa

PALERMO. Risveglio dopo Natale tra i rifiuti. In alcune zone della città ieri mattina montagne di spazzatura hanno dato il buongiorno ai residenti dei quartieri periferici. Il piano straordinario dell’Amia per i giorni di festa ha funzionato a metà. Perché se si è riuscita a salvaguardare la raccolta differenziata nella zona residenziale, in periferia le cose sono andate diversamente. In particolare si sono registrati cumuli di spazzatura a Bonagia, al Villaggio Santa Rosalia, allo Zen, al Cep, nella zona di via Giafar.
Alcuni cassonetti sono stati dati alle fiamme invece in via Maqueda, in via Gustavo Roccella, via Fausto Coppi allo Zen e in via San Ciro a Brancaccio. Dove invece l’Amia non ha responsabilità è in via Generale di Maria, a poca distanza da via Notarbartolo, nel cuore residenziale di Palermo dove da poco tempo è partita la raccolta differenziata porta a porta.
Sul Giornale oggi in edicola la versione integrale dell’articolo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati