Fiat, Berlusconi: "E' un accordo storico"

Il presidente del Consiglio commenta l'intesa raggiunta tra l'azienda e i sindacati. "Si tratta di un investimento importante per il paese. Si è evitato il trasferimento all'estero, la delocalizzazione è un problema di tutta L'Ue"

Sicilia, Economia

ROMA. "E' un accordo storico". Così Silvio Berlusconi commenta l'intesa tra Fiat e sindacati raggiunta ieri.    Il premier, parlando a 'Mattino5', si augura che l'azienda automobilistica possa mantenere la produzione in Italia , evitando il trasferimento all'estero degli impianti. E' "un accordo storico e positivo", continua Berlusconi che aggiunge: "Quello di ieri della Fiat é qualcosa che conforta. E' una intesa innovativa. E' un investimento importante per il Paese, riprende a lavorare un impianto storico per l'Italia".    "La delocalizzazione - conclude - è un problema di tutta l'Ue. Nelle economie ormai non più emergenti la manodopera costa molto meno e quindi è forte l'interesse delle aziende".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati