Percepiva la pensione della madre morta da 6 anni

Il caso a Catania. Denunciato un sessantenne originario di Messina: avrebbe riscosso indebitamente 140 mila euro

CATANIA. Un sessantenne originario di Messina, L.F., è stato denunciato per truffa ai danni dello Stato da militari della Guardia di finanza di Catania perché avrebbe continuato a percepire la pensione intestata alla madre, deceduta nel 2004. Lo hanno accertato i militari attraverso controlli incrociati nell'ambito di verifiche in corso da alcuni mesi su diverse centinaia di situazioni definite "dubbie", delle quali si sta verificando l'effettiva regolarità. Secondo quanto accertato l'uomo avrebbe percepito indebitamente 140 mila euro. La Procura della Repubblica ha disposto il sequestro immediato delle somme depositate sui conti correnti dell'uomo.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati