Antenna Wind Shear, l'Enac: "Noi andiamo avanti"

"Il programma di installazione proseguirà secondo le fasi previste, con la temporanea esclusione del posizionamento sul territorio del comune di Isola delle Femmine"

PALERMO. "Il programma di installazione del radar proseguirà secondo le fasi previste, con la temporanea esclusione del posizionamento sul territorio del comune di Isola delle Femmine". Lo rende noto l'Enac a proposito dell'avvio della sperimentazione della strumentazione per la rilevazione del fenomeno del wind shear presso l'aeroporto di Palermo.    In particolare il programma prevede l'installazione, da parte dell'Enav, di sensori in aeroporto, per passare poi all'installazione degli anemometri per la rilevazione del fenomeno del wind shear a bassa quota. "Per la rilevazione a mezzo radar alle quote oltre i 70 metri, - spiega l'Enac - si attenderà, invece, l'esito della sperimentazione dell'impianto radar Tdwr (Terminal Doppler Weather Radar) che verrà condotta su un altro aeroporto".    Solo all'esito positivo della fase sperimentale si procederà al completamento dell'impianto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati