Le pagelle di Carlo Brandaleone

Ecco i voti ai giocatori del Palermo secondo il caposervizio dello Sport del Giornale di Sicilia


Sirigu 6
Un pomeriggio di riposo. Il Bari non calcia mai contro la porta del Palermo. Intuisce il rigore ma non arriva sulla palla, rischia qualcosa nella ripresa su una battuta da lontano di Caputo che tocca terra improvvisamente.

Cassani 6
Non ha vita facile con Rivas, che lo punta e lo salta spesso. Primo tempo in affanno, ripresa tutta all'attacco. Va vicino al gol con un diagonale al volo e mette in mezzo un paio di palloni interessanti.

Goian 5.5
Non è fortunato. Capitano tutte a lui. Rossi lo preferisce a Muñoz, forse perché è più sicuro in fase di palleggio. Goian non gioca male ma commette un'ingenuità decisiva. Sulla palla a spiovere allarga le braccia e offre a Rivas l'opportunità di stramazzare a terra come se fosse stato colpito da un fulmine.

Bovo 6
Una prestazione ordinata e senza troppi problemi. Il Bari punge fin quando è in undici, ma Barreto non è in gran forma. Dopo l'espulsione di Rossi, Ventura sacrifica un attaccante e per Bovo diventa ancora tutto più facile.

Balzaretti 6
Questo Alvarez avrà avuto pure una colica appendicolare ma è sempre una gran rogna. La prima mezzora di «Balza» è una sofferenza, l'honduregno gli va via da tutte le parti. Poi gli prende le misure, l'avversario cala fisicamente e nella ripresa Balzaretti non soffre più.

Nocerino 6
Tanto movimento, protagonista involontario dell'azione che porta all'espulsione di Rossi. Gioca una gara generosa ma come tutti i suoi «colleghi» di reparto non inventa nulla, rendendo così più agevole il compito del Bari.

Bacinovic 5.5

Quando c'è da lottare, recuperare palloni e ripartire è formidabile; quando affronta avversari schiacciati nella loro area di rigore diventa prevedibile. La sua partita è una serie infinita di passaggetti laterali.

Migliaccio 6
Anche il gladiatore Giulio non riesce a giocare il suo calcio. Si limita a contrastare Donati e Gazzi in mezzo al campo. Si vede poco in avanti, resta talvolta un po' fuori dal vivo del gioco.

Pastore 5.5
Un po' meglio rispetto al Parma, perché arriva un paio di volte al tiro, si fa vedere per un bel tunnel e per un gran colpo di tacco per Ilicic nel primo tempo. Ma il Bari ha giocato a lungo in dieci e qualche spazio avrebbe potuto trovarlo. Invece si accentra troppo e va a sbattere contro la muraglia biancorossa. Nel finale Rossi lo sostituisce.

Ilicic6.5
Un po' sopra la media ma anche lui lontano dalle sue migliori prestazioni. Segna dalla distanza con l'aiutino di Belmonte e raggiunge Pastore a quota sette. Ci prova un'altra volta pericolosamente, nel finale fallisce la comoda battuta dal limite e calcia altissimo.

Miccoli 6
Il pubblico di Bari non gli dà un attimo di tregua. Miccoli s'impegna, cerca la conclusione da tutte le parti ma anche lui non trova spazi. Calcia male, resta un po' indolenzito e Rossi gli risparmia la ripresa.

Maccarone 6
Leggeri segnali di ripresa, del resto se davvero può andare al Bari deve fare buona figura. Mette al centro una buona palla saltando due avversari (poi Ilicic calcia alle stelle), nel finale non finalizza due palle in area.

Liveranisv
Gioca pochi minuti, sarebbe stata una partita per le sue caratteristiche.

Kasamisv
Anche lo svizzero pochi minuti in campo. Offre a Maccarone un'ottima palla.


© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati