Rifiuti in piazza Lennon, esposto di Cammarata

Il sindaco di Palermo: "Da mesi denuncio la gravità del fenomeno delle discariche abusive che nonostante gli sforzi e gli interventi del Comune e dell'Amia, continuano a proliferare in città e dietro le quali, nel sono più che convinto, c'é la mafia"

PALERMO. Una denuncia ai carabinieri ed un esposto alla Procura contro ignoti sono stati presentati dal sindaco di Palermo Diego Cammarata per l'enorme quantità di rifiuti sparsi in piazzale Lennon.
Il sindaco ha anche dato disposizioni al comandante del corpo di Polizia Municipale di inviare una pattuglia per un controllo dell'area. "Da mesi - dice Cammarata - denuncio la gravità del fenomeno delle discariche abusive che nonostante gli sforzi e gli interventi del Comune e dell'Amia, continuano a proliferare in città e dietro le quali, nel sono più che convinto, c'é la mafia: la dimensione delle discariche, il tipo di rifiuti che vi si trovano (ingombranti e pericolosi) e la rapidità con cui queste si riformano, lasciano pensare ad una regia criminale. E' incomprensibile, peraltro, che si possa formare una discarica delle dimensioni di quella di piazzale Lennon, una zona molto frequentata della città, senza che nessuno se ne accorga".
Tra l'altro la discarica è già stata sequestrata dall'autorità giudiziaria come si evinceva dai fogli affissi sulle transenne nella zona. "Credo - dice il sindaco - che sia arrivato il momento di considerare quella delle discariche abusive come una delle priorità su cui intervenire: esse non possono essere addebitate alla trascuratezza e allo scarso senso civico di una parte della cittadinanza ma sono certamente riconducibili alla criminalità organizzata".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati