Corte dei conti condanna ex ragioniere generale del Comune di Catania

CATANIA. La sezione giurisdizionale della Corte dei conti ha condannato l'ex ragioniere generale del Comune di Catania, Vincenzo Castorina, 73 anni, a risarcire 5.378 euro riconoscendolo responsabile del danno erariale causato all'amministrazione dal mancato adempimento, tra il 2005 e il 2006, di quattro decreti ingiuntivi per il mancato pagamento di canoni di locazione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati