Lombardo: "Nessuna fiducia ad un governo che massacra il Sud"

Il presidente della Regione siciliana sul suo blog: "Non sono stati affrontati alcuni nodi fondamentali dal nostro punto di vista, come appunto il meridione. Fatte pochissime cose per il Mezzogiorno"

PALERMO. "Questo governo non ha saputo affrontare alcuni nodi fondamentali. Dal nostro punto di vista il nodo è il Sud". Lo scrive nel suo blog il presidente della Regione siciliana, Raffaele Lombardo, leader del Mpa.   "Il nostro movimento è nato per il Sud e questo ha fatto sì che con il governo e con il presidente del Consiglio avessimo sottoscritto un patto - aggiunge - per il Mezzogiorno fatto di pochissime cose. Piaccia o non piaccia, con tutto il rispetto per i deputati meridionali e siciliani che hanno votatola fiducia, questo governo il sud lo sta massacrando".  


"Non ha avuto, ad esempio, nessuna difficoltà ad approvarenel Cipe - osserva - finanziamenti destinati tutti per opere alNord e qualche briciola, forse, al Centro. Le regioni delmeridione non hanno avuto il becco di un euro. Ora, o noitradivamo i nostri elettori o votavamo la sfiducia, rispettoalla quale avevamo chiesto un cambio di passo".   "Poi è andata come è andata, con un governo - lamenta -che piuttosto che interrompere questa fase storica e avviarne epromuoverne un'altra, si prefigge di trattare con i singolideputati per farli trasmigrare da un'area all'altra. Il tutto inun momento in cui il peso specifico della Lega è cresciuto ed ha tutto l'interesse a non fare sconti a nessuno e a portare acasa più risultati possibili, anche in chiave elettorale". 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati