Il Comune userà personale esterno per il censimento e scoppia la protesta

Stanziato un finanziamento di 280 mila euro da parte dello Stato attraverso l'istituto nazionale di statistica

PALERMO. È di soli pochi giorni fa la bocciatura da parte della Corte dei Conti sui conti del Comune  di Palermo, che aveva evidenziato «criticità tali da incidere sui futuri equilibri» ed in particolare l’incremento della spesa per il personale, quasi ventiduemila dipendenti.
Un'analisi durissima - come riportato sul Giornale di Sicilia in edicola oggi - che però sembra non aver avuto effetto, infatti è scoppiato un nuovo caso in Comune riguardo l'utilizzo "esterno" di 50 rilevatori per il censimento e per i quali sono stati stanziati  ulteriori finanziamenti. A denunciare la vicenda è stato l'esponente dell'Idv, Salvatore Orlando: «Non credo che per riempire una tabella con i numeri civici delle strade cittadine  siano necessarie specifiche professionalità dato che la stessa determina dirigenziale prevede che queste persone vengano in ogni caso sottoposte a un piccolo corso di formazione».
Il dirigente del servizio che aveva instituito la pratica, Maurizio Pedicone, è all'estero e sulla vicenda anche l'assessore al ramo, Pietro Matranga, non sa cosa dire di preciso: «Io ricopro l'incarico da poche settimane. Non le nascondo che ho trovato tutto già pronto ed impacchettato. I recquisiti necessari sono una laurea in Scienze  statistiche». Riguardo l'interrogazione parlamentare fatta dal consigliere dell'Italia dei valori Orlando spiega: «Voglio vederci chiaro prima di firmare qualsiasi cosa. Non è detto che il consigliere Orlando abbia torto». Sempre l'esponente dell'Idv chiede con quali criteri si acceda all'apposito albo approvato dal Comune, dal momento che nel mese di novembre, tale albo è aumentato di due unità e si domanda: «Ma non è stato fatto un bando e dunque chi è che decide di includere nelle liste alcune persone escludendone, magari, altre?».
Altri dettagli nel Giornale di Sicilia in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati