"Favoreggiamento e rivelazione segreti", arrestati 3 poliziotti di Augusta

Un vice questore, un ispettore e un assistente coinvolti in un’indagine per peculato, insieme con il titolare di un'autocarrozzeria di Carlentini

CATANIA. Un vice questore aggiunto, un ispettore capo e un assistente capo della polizia di Stato in servizio nel commissariato di Augusta sono stati arrestati da loro colleghi della sezione di polizia giudiziaria di Siracusa in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dal gip aretuseo. Il reato contestato è di favoreggiamento, omessa denuncia e rivelazione di segreto d'ufficio nell'ambito di un'indagine per peculato.
Nell'ambito della stessa inchiesta risulta indagato per peculato e falso ideologico anche il titolare di un'autocarrozzeria di Carlentini, Carmelo Virgillito, per il quale il Gip ha emesso il provvedimento cautelare dell'obbligo di firma quotidiana.
Le indagini, che si sono avvalse anche di intercettazioni e pedinamenti, sono state svolte dalla sezione di polizia giudiziaria della polizia di Stato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati