Mondiale per club, per l'Inter vietato fallire

Alle 18 la semifinale contro il Seognam. Tutti a disposizione eccetto Samuel. In attacco torna “El Principe” Milito. Moratti è sbarcato in nottata ad Abu Dhabi

PALERMO. Due partite per salire sul tetto del mondo. E’ questo l’obiettivo che gli uomini di Benitez sono intenzionati a centrare a tutti i costi.
Un risultato diverso dalla conquista del Mondiale per Club significherebbe esonero quasi certo per il tecnico spagnolo, visti anche i mediocri risultati ottenuti fino ad oggi in campionato.
Sentendo le dichiarazioni dei giocatori, questi 5 giorni di ritiro negli Emirati Arabi hanno compattato il gruppo e negli stessi calciatori c’è la certezza di raggiungere e di portare a casa il prestigioso trofeo, e dare così una gioia, l’ennesima di un 2010 indimenticabile, al presidente Massimo Moratti che oggi assisterà alla gara dalla tribuna.

C’è ancora qualche nodo da sciogliere in merito agli undici che scenderanno in campo contro i sudcoreani del Seognam, squadra praticamente sconosciuta.
La certezza è il modulo, il 4-2-3-1, e ci saranno ben 9 degli 11 eroi della finale di Champions a Madrid. Dovrebbero infatti essere in campo Julio Cesar, Maicon e Milito, tutti assenti da diverso tempo causa infortuni di varia natura e a rischio ricaduta, ma la posta in palio è talmente elevata da prevalere sul fattore rischio, e lo stesso Benitez in conferenza stampa ha detto”In campo andranno i migliori”

I nerazzurri partono nettamente favoriti, anche se  ieri pomeriggio nella prima semifinale, si è verificata la clamorosa vittoria dei congolesi del Mezembe sui strafavoriti brasiliani dell’Internacional di Porto Alegre. L’Inter è avvisata.
Questa la probabile formazione dell’Inter. Fischio di inizio alle 18 ore italiane.
Julio Cesar, Maicon, Lucio, Chivu, Zanetti, Stankovic, Cambiasso, Pandev, Sneijder, Eto’o, Milito.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati