Bonus bebè, dalla Regione 600 mila euro alle famiglie

Su oltre 6 mila richiesta, solo 600 hanno ottenuto il contributo da mille euro. Palermo e Catania ai primi posti, ultima Ragusa con solo 9 richieste accettate

PALERMO. Oltre seimila richieste. Ma solo seicento fortunati sono riusciti ad ottenere dalla Regione siciliana il bonus bebè di mille euro a famiglia. Il dipartimento della Famiglia e delle politiche sociali ha pubblicato il decreto con l'elenco di tutti i comuni siciliani, del numero delle domande presentate dalle famiglie e di quelle per cui è stato accordato l'assegno.
Seicentomila euro che la Regione a breve verserà nelle casse dei comuni, che a loro volta gireranno l'assegno alle famiglie che hanno diritto a ricevere la somma. La Sicilia torna ad erogare il bonus figlio. Una somma che serve da supporto alle prime spese iniziali (e non sono poche) per l'arrivo di un nuovo bimbo in famiglia.
Nelle nove province siciliane pioggia di richieste in quella palermitana, che si accaparra la fetta più grossa della "torta" del bonus: 2139 richieste, 234 domande portate a buon fine e 234 mila euro versati ai comuni.
A Palermo 129 domande accettate per 129 mila euro versati. In questa speciale classifica, segue la provincia di Catania con 1537 richieste, 150 domande accettate e 150 mila euro erogati. Sul podio la provincia di Messina, con 437 domande presentate, 57 accordate (57 mila euro versati). Poi Agrigento (629 domande presentate, 42 accordate per 42 mila euro), Siracusa (431, 39 per 39 mila euro), Trapani, (330, 29 positive per 29 mila euro), Caltanissetta (300, 28 accettate per 28 mila euro), Enna (215 domande presentate, 12 positive per 12 mila euro). Chiude Ragusa con 330 richieste per il bonus figlio presentate agli uffici, ma solo 9 andate a buon fine con 9 mila euro che saranno versati alle famiglie che ne hanno diritto.
Nel sito del Giornale di Sicilia è disponibile l'elenco completo dei comuni, con le richieste fatte, le domande accolte e l'importo erogato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati