Omicidio Catania, si costituisce l'assassino

E' un pensionato di 64 anni, Salvatore Felice, che ha sostenuto di avere sparato perché esasperato dalla vittima che lo derideva perché claudicante, il killer di Maurizio Isaia, il perito assicurativo di 48 anni ucciso ieri con con quattro colpi di pistola alla schiena

CATANIA. Si è costituito ai carabinieri del comando provinciale di Catania e ha ammesso di essere l'autore del delitto, l'uomo ricercato per l'uccisione di Maurizio Isaia, il perito assicurativo di 48 anni assassinato ieri con  con quattro colpi di pistola alla schiena mentre saliva le scale dell'Etna Bar, nel rione San Giovanni Galermo.    E' un pensionato di 64 anni, Salvatore Felice, che ha sostenuto di avere sparato perché esasperato dalla vittima che lo derideva perché claudicante. Gli investigatori non escludono però che dietro all'omicidio ci siano invece motivi economici.  Alla sua identificazione gli agenti della squadra mobile erano giunti anche grazie alla visione delle riprese delle telecamere di sicurezza del locale, dalla quali è stata possibile risalire all'auto dell'uomo che aveva sparato. Sulle sue tracce c'erano anche i carabinieri del comando provinciale ai quali nella notte il pensionato si è costituito. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati