Gela, non paga il conto in un bar: proprietario lo uccide

Il gestore del locale, esasperato dall'ennesimo rifiuto, ha afferrato una bastone e ha colpito, uccidendolo sul colpo, Benito Cannizzo, 48 anni

GELA. Stanco dell' ennesimo rifiuto del cliente di saldare il conto, il titolare di un bar di Gela ha ucciso a bastonate l'avventore, Benito Cannizzo, 48 anni, pregiudicato. Il commerciante, di cui non si conosce ancora il nome, è stato poi arrestato dalla polizia.    La vittima era solita andare nel locale - il Bar Valentino -, nel quartiere Borgo, nel centro storico della città, consumare e andar via senza pagare.    Stasera dopo le 19 il 'copione' si è ripetuto e il proprietario ha litigato con il cliente. Esasperato, ha afferrato il bastone che usava per abbassare la tenda da sole del locale e ha colpito Cannizzo in testa, uccidendolo sul colpo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati