Furti nel Trevigiano, il sindaco: tagliare le mani ai banditi

CISON DI VALMARINO. "Sono arrabbiatissima e per questo dico: a certi banditi, protagonisti di imprese odiose come le razzie negli appartamenti, andrebbero tagliate le mani, proprio come si fa in certi Paesi". Lo sfogo é del sindaco PdL di Cison di Valmarino, Cristina Pin, che se la prende, in particolare, con un gruppo di nomadi e giostrai chiamati in causa per i furti subiti dai proprietari di alcune abitazioni della zona.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati