Caltanissetta, il genio di Leonardo riapre Palazzo Moncada

L'edificio di nuovo fruibile dopo due anni di restauro. In mostra anche le fotografie di Giovanni Pepi e le sculture del nisseno Michele Tripisciano

CALTANISSETTA. Oggi pomeriggio, dopo anni di restauro e circa cinque miliardi delle vecchie lire spesi per i lavori, di ristrutturazione, apre i battenti il seicentesco Palazzo Moncada con l’inaugurazione della mostra delle opere del grande genio Leonardo da Vinci e dello scultore nisseno Michele Tripisciano nonchè la suggestiva mostra fotografica del condirettore del Giornale di Sicilia Giovanni Pepi. Ieri la presentazione nel corso di una conferenza stampa di quello che per la città rappresenta un vero e proprio evento di questi ultimi anni. Presenti all’incontro di ieri il sindaco Michele Campisi, gli assessori Giuseppe D’Anna e Carlo Giarratano, il presidente del consiglio Giuseppe Territo, la scrittrice Anna Zaffuto Rovello, il presidente della Pro Loco Salvatore Rovello, Rossanna Bosco responsabile della mostra di Leonardo, ed i responsabili dei due istituti di credito che sostengo l’iniziativa Unicredit e Banca di credito cooperativo San Michele. Presenti anche i componenti dello staff nominato dal sindaco che in poco meno di dieci giorni sono riusciti a concretizzare l'idea del primo cittadino: Pier Paolo Olivo, Giuseppe Arcarese, Maurizio Salvaggio, Vincenzo Ricotta, Filippo Taibi e Giuseppe Scarantino. I lavori di restauro sono stati seguiti per il Comune dall’architetto Costantino Scarantino e dall’ingegnere Gaetano Corvo. La mostra dedicata al grande genio universale comprende la esposizione al secondo piano, di circa 80 macchine fedelmente riprodotte dai disegni contenuti nei codici di Leonardo. Al piano terrà è stato realizzato il percorso delle opere, bozzetti e sculture a grandezza umana, dello dello scultore nisseno Michele Tripisciano e, sempre al piano terrà, una stanza dedicata alla famiglia Moncada. Ancora al secondo piano, al termine del percorso delle opere di Leonardo Da Vinci, la mostra fotografica del condirettore del Giornale di Sicilia Giovanni Pepi che espone una settantina di ritratti dal titolo «I colori d’Italia»: un omaggio alla bandiera Italiana nella ricorrenza del 150^ anniversario dell’Unità d’Italia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati