Palermo, costringono il figlio a vendere fazzoletti: denunciati

PALERMO. Una coppia di coniugi bengalesi, di 36 anni e 29 anni, è stata denunciata per impiego di minori in accattonaggio. Costringevano il figlio di 10 anni a vendere fazzolettini per strada.
A scoprirlo sono stati due agenti a cui il ragazzino, ieri sera, ha chiesto di comprare la merce, sostenendo che così sarebbe finalmente potuto tornare a casa. I poliziotti hanno portato il bambino al caldo e lo hanno fatto mangiare. Poi hanno convocato i genitori, che hanno altri tre figli.
La coppia ha ammesso di avere mandato il bambino a vendere i fazzoletti per cercare di far fronte alle cattive condizioni economiche della famiglia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati