Botti dalla Cina, sequestro e denunce in Piemonte

VERCELLI. Una tonnellata di 'botti natalizi' e fuochi pirotecnici illegali è stata sequestrata dai Carabinieri di Borgosesia (Vercelli). Il materiale, tutto proveniente dalla Cina e pronto per la vendita nonostante la mancanza di marchi e visti di conformità e garanzia, è stato scoperto in due cartolibrerie. Due persone - un italiano di Borgosesia e un cinese residente a Settimo Torinese (Torino) - sono state denunciate in stato di libertà alla magistratura.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati