Sicilia, Cronaca

Crepe al Castello di Alcamo, via ai controlli

Lesioni all’esterno e all’interno nelle pareti della torre circolare e nelle scale. Installati nuovi vetrini di controllo per monitorare i movimenti della struttura

ALCAMO. Numerose fessure, crepe e lesioni interne ed esterne. Si presenta così il trecentesco Castello dei conti di Modica di Alcamo, in provincia di Trapani, oggi sede dell’Enoteca regionale del Museo del vino e delle tradizioni. In particolare, i danneggiamenti riguardano le scale e le pareti del Castello, riqualificato con una spesa di circa 6 miliardi di lire nel 1990, con un progetto dell’architetto Paolo Marconi, su committenza della Regione e la collaborazione dei tecnici Cataldo, Saporito e Zampilli. Dallo scorso mese, la torre circolare di nord-est presenta all’esterno spaccature e rigonfiamenti a circa un metro dalla base.
L’ufficio tecnico comunale inviò, lo scorso 16 luglio, una relazione di “riscontro alla nota del dirigente comunale Francesco De Giovanni del 7 giugno 2010”.  Nella  relazione si legge che l’ufficio si impegnò a eseguire un sopralluogo presso il castello “a seguito di segnalazione da parte del comando dei vigili del fuoco del 21 aprile scorso”. Nel corso della verifica, effettuata il 26 giugno, furono rilevate “alcune lesioni sparse nelle mura perimetrali (di non preoccupante entità), mentre nella torre est, lesioni e rigonfiamento”. L’ufficio dichiara, inoltre, di aver installato due vetrini di controllo per monitorare il movimento della “struttura portante della principale scalinata in marmo, anch’essa interessata da fessurazioni”.
Ma “dal recente sopralluogo si è constatato che il primo dei vetrini si presentava frantumato, il secondo rimosso e asportato, vanificando così il monitoraggio di oltre un anno di una parte importante della struttura”. Non si comprende, dunque, “come mai il responsabile del maniero non avesse comunicato per tempo la loro frantumazione”.
Maggiori dettagli nell'edizione del Giornale di Sicilia di oggi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati