Spaccia a carabinieri in locale notturno, palermitano arrestato a Bologna

BOLOGNA. I carabinieri della Stazione di Sasso Marconi, coadiuvati da militari del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Bologna Borgo Panigale e da una unità cinofila antidroga del Nucleo Cinofili, in un servizio all'interno di un locale notturno di Via Porrettana, hanno arrestato spaccio di sostanze stupefacenti un pregiudicato palermitano, Z.B., di 21 anni. Il pusher, all'interno del locale notturno, ha avvicinato due militari dell'Arma che, in abiti civili, si erano mescolati alla folla dei festaioli, e ha proposto loro l'acquisto di alcune pasticche di metanfetamina 'Mdma'. L'uomo si è accorto di aver sbagliato clienti allorché, concretizzatosi lo scambio, i militari lo hanno arrestato. I controlli sono poi continuati sino alle prime luci dell'alba con posti di controllo lungo la Porrettana sul tratto che conduce verso il capoluogo felsineo. Grazie al fiuto del labrador Sid sono state rinvenute in più occasioni modiche quantità di sostanza stupefacente (cocaina e hashish), consentendo ai militari di denunciare a piede libero una donna di 40 anni trovata in possesso di quattro involucri termosaldati contenenti complessivamente 2,5 grammi di cocaina, e segnalare alla prefettura, quali assuntori, altre sei persone trovate in possesso di modiche quantità di stupefacente per uso personale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati