A Mazara asportato un rene con chirurgia laparoscopica

L'intervento effettuato all'ospedale Abele Ajello su un anziano di 81 anni. Per il paziente nessuna complicazione

MAZARA DEL VALLO. Un complesso intervento di chirurgia laparoscopica è stato effettuato nell'ospedale 'Abele Ajello' di Mazara del Vallo (Tp), su L.V., un 81enne affetto da neoplasia del rene sinistro. Oltre all'asportazione del rene, nel corso dello stesso intervento, e sempre con tecnica video-laparoscopica, a causa di una calcolosi colecisto-coledocica, è stata effettuata una colecistectomia con colangiografia intra-operatoria e relativa bonifica della via biliare principale. Il decorso post-operatorio è stato privo di complicazioni ed il paziente ha avuto una progressiva e pronta ripresa delle condizioni cliniche generali.
L'intervento è stato eseguito dal direttore dell'Unità operativa di chirurgia generale, Antonino Ferro, coadiuvato dai dottori Bernardo Molinelli, Nicolò Barbera e Pietro Fazio, dall'infermiere strumentista Giuseppe Palumbo, con la collaborazione dell'equipe anestesiologica di Antonio Siracusa. La nefrectomia radicale laparoscopica rappresenta un traguardo di notevole prestigio per la realtà ospedaliera provinciale. L'approccio video-laparoscopico, cioé l'esecuzione attraverso l'introduzione di una telecamera e di strumenti chirurgici manovrati dall'esterno, ha consentito di eseguire l'intervento per via intraperitoneale, senza praticare incisioni della parete addominale, ma solo una piccola incisione sovrapubica necessaria per l'estrazione dell'organo asportato.
L'Unità operativa di chirurgia generale dell'ospedale di Mazara del Vallo annovera un'ampia casistica di chirurgia laparoscopica, con interventi come la surrenalectomia destra, la splenectomia, la correzione di ernia paraesofagea con plastica antireflusso, il trattamento di tumori del colon e del retto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati