Treno contro bus a Canicattì, passaggio a livello ai raggi X

La polizia ferroviaria di Agrigento ha sequestrato i registri di manutenzione dell’impianto. Venerdì scorso l’incidente con sette feriti

AGRIGENTO. La polizia ferroviaria di Agrigento ha sequestrato i registri di manutenzione dell'impianto di passaggio a livello di contrada Carlino, a Canicattì, dove venerdì sera un treno regionale ha travolto un autobus della ditta Riggi Tour di San Cataldo (Cl). Proprio la Riggi Tour, che esprime "massima fiducia nella magistratura" e auspica una "veloce e veritiera ricostruzione dei fatti", questa mattina ha smentito quanto comunicato dalla Polfer, ossia la contestazione di una multa per il mancato rispetto delle norme del codice della strada all'autista del pullman. Intanto, il treno è stato dissequestrato e rimosso dalla stazione ferroviaria di Canicattì. I registri dell'impianto che regola il passaggio di livello verranno studiati per appurare quando è stato fatto l'ultimo intervento di manutenzione e di che tipo.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati