Sabato, 16 Dicembre 2017

Rilasciato il peschereccio mazarese sequestrato dai libici

Lo ha annunciato il sindaco Nicola Cristaldi. Entro domani sera il natante potrà riprendere la navigazione, dopo un pagamento di una sanzione pari a 5000 euro

MAZARA. Il motopesca mazarese Daniela L. sequestrato l'1 dicembre scorso dalle autorità libiche è stato rilasciato. Lo dice il deputato Pdl e sindaco di Mazara del Vallo Nicola Cristaldi. Per Cristaldi "entro domani sera il natante della flotta peschereccia di Mazara del Vallo sarà rilasciato e riprenderà la navigazione, dopo il pagamento di una sanzione pari a circa 5000 euro". Cristaldi dice di aver ricevuto la notizia direttamente dal Sottosegretario di Stato agli Affari Esteri, Stefania Craxi.   


"Il rilascio del peschereccio - continua - è stato possibile grazie agli ottimi rapporti che legano il nostro Governo con il Governo libico. Rivolgo un sentito ringraziamento all'on Stefania Craxi che ancora una volta si è prodigata in prima persona per il buon esito della vicenda. Annuncio che è intendimento dell'amministrazione comunale di Mazara del Vallo conferire la cittadinanza onoraria al Sottosegretario agli Affari Esteri, per le iniziative promosse negli anni in favore della nostra marineria".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X