Pallanuoto donne, Athlon ko col Nervi

Le palermitane perdono 6-5 in Liguria e restano con soli 7 punti in classifica. Buona prova della difesa, problemi in attacco

PALERMO. Per la Athlon '90 Palermo non sono arrivati nemmeno a Genova i tre punti. Il match contro la Diavolina Nervi si è concluso 6-5. L'Athlon 90 resta così con soli 7 punti in classifica e saluta il 2010 con una prestazione che lascia l'amaro in bocca. Il prossimo impegno per le gialloblù allenate da Antonio Piccione sarà, infatti, il 4 gennaio, per l'ultima giornata di andata, rimandata per gli impegni di Coppa del Rapallo. La sfida di Genova, almeno sulla carta, era all'altezza della formazione palermitana. Ma il problema più grosso dell'Athlon è venuto fuori anche oggi: troppo calante la fase d'attacco. Sempre buon gioco in difesa, ottima la gara del portiere Viola Lopreti, ma «Nella pallanuoto bisogna osare e tirare in porta», come ha commentato Sergio Vizzini, team manager dell'Athlon '90. «Siamo molto rammaricati per la partita di oggi e per la prestazione in attacco: troppo lezioso, inconcludente, che sembra senza personalità – ha aggiunto Vizzini – Questo difetto e la mancanza di tentativi in porta, ci stanno costando cari da diverse partite, che avremmo potuto certamente concludere con risultati diversi». Tra Diavolina Nervi e Athlon '90 non sono mancati i falli, che hanno portato all'espulsione per limite di falli di Vivaldi ed Armit alla fine del terzo tempo. All'arbitraggio della Zappatore non si può certo imputare di aver mai peccato di generosità nei confronti della formazione palermitana. Piera Cannatella e compagne hanno pensato troppo a difendersi, piuttosto che esprimere determinazione davanti la porta avversaria. Troppi passaggi e gioco lento. Le indecisioni fanno spesso scadere i 30 secondi senza che si tenti un tiro. A Genova, durante tutto il primo tempo non c'è stata nessuna conclusione a rete. Il gol del 6-5 è arrivato a pochi secondi dallo scadere dell'ultimo quarto, ad opera di Kisteleki.



TABELLINO
Diavolina Nervi 6
Athlon '90 Palermo 5
(1-0, 1-1, 2-2, 2-2)

Diavolina Nervi: Catellani, F. Passalacqua, Tondelli, Kisteleki 3 (1 rig), Fondelli, Gallone, Vivaldi, Parma2, Ricchini, Rambaldi 1, Favini, G. Passalacqua, Vettorello. All. Ferretti

Athlon Palermo: Lopreti, Figari, Armit, Cannatella 2 (1 rig), Battaglia, Arangio, Elmo 1, Tenchini 1, Acampora 1, De Benigno, Ignaccolo, Anastasio, Facchini. All. Piccione

Arbitro: Zappatore
Superiorità numeriche: Nervi 2/10 + 1 rigore, Athlon 1/7.
Note: uscite per limite di falli Armit (A) nel terzo e Vivaldi (N) nel quarto tempo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati