Isole pedonali a Palermo, ora le chiedono i negozianti

Accolte con entusiasmo dal Comune le istanze dei commercianti di via Sciuti e viale Strasburgo che saranno chiuse al traffico il 12 e il 19 dicembre fino a tarda sera

PALERMO. L’idea piace. E non solo ai cittadini che possono godere di strade libere dal traffico e negozi aperti fino alle 22, ma anche ai commercianti. Dal centro alla periferia, aumentano le richieste di nuove isole pedonali e, dopo via Roma, a chiedere la chiusura al traffico sono i negozianti di via Sciuti e viale Strasburgo. Richieste entrambe accolte con grande entusiasmo dall'amministrazione comunale, pronta a contribuire attivamente ai progetti. «Le richieste di pedonalizzazione sono segnali positivi e soprattutto la dimostrazione che a Palermo il commercio sta davvero cambiando. I negozianti potranno contare sul patrocinio del Comune così non dovranno pagare il suolo pubblico - spiega Felice Bruscia, assessore alle Attività produttive - e potranno organizzare manifestazioni all'aperto e installare gazebi senza alcun costo. L'amministrazione contribuirà anche con manifesti per pubblicizzare le iniziative».
Via Sciuti sarà chiusa al traffico il 19 dicembre, nel tratto compreso tra via Cesareo e via Notarbartolo, dalle 8 alle 23. Viale Strasburgo, invece, il 12 e il 19 dicembre, nel tratto compreso tra via Olanda e via Svizzera. «La pedonalizzazione si sposa perfettamente con gli obiettivi di questa amministrazione - dice l'assessore al Traffico, Mario Milone -. Più volte abbiamo invitato i cittadini a lasciare a casa l'auto e godere della città a piedi. Oggi sono gli stessi commercianti a chiederlo e noi non possiamo che esserne entusiasti». Alle due nuove isole pedonali, si aggiungono via Roma e via Maqueda che saranno chiuse al traffico 11, 12, 18 e 19 dicembre, dalle 10 alle 24. «L'isola pedonale non solo funziona - dice Maurizio Carta, assessore al Centro storico - ma è diventata parte integrante del processo di riqualifica del centro storico della città. Vogliamo rendere fruibile ai pedoni l'intero quadrilatero che comprende anche via Cavour e corso Vittorio Emanuele perché crediamo che i palermitani debbano riappropriarsi delle proprie strade, della propria città. E per farlo, devono imparare a viverle». La novità per questi due weekend di shopping a piedi sarà il transito degli autobus in via Maqueda. «È un modo per agevolare l'accessibilità - continua Carta - ma soprattutto per dimostrare che ci si può muovere perfettamente con i mezzi pubblici».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati