Inter al tappeto, Lazio super

Benitez: "Bene la reazione, ma con i giocatori a disposizione è difficile fare di più".

ROMA. L'Inter esce con le ossa sempre più rotte dalla trasferta di Roma contro la Lazio. Per i biancocelesti vanno a segno Biava, Zarate e un ottimo Hernanes, per i nerazzurri torna al gol Pandev. Una sconfitta amara per i nerazzurri, dolcissima per la squadra di Reja che agguanta al primo posto in classifica il Milan. "La reazione della squadra nel secondo tempo è stata migliore, ma con la situazione di difficoltà che abbiamo, vedere i ragazzi che fino alla fine
provano a fare un gol per me è l'unica cosa positiva - ha commentato Rafa Benitez -. E' chiaro anche che la Lazio ha giocato bene, ma gli è andato tutto bene, a noi la palla di Cordoba poteva fare la differenza, ma non è andata bene".
L'Inter, oltre alle assenze, poteva essere distratta dal mondiale per club. "Sapevamo che con il mondiale vicino non era facile essere tutti concentrati, ma penso che la squadra abbia lavorato - ha detto Benitez ai microfoni di Sky -. Con i giocatori che avevamo, trovare pericoli in attacco non era così facile, perché i due attaccanti che fanno più gol, Eto'o e Milito, non sono disponibili, abbiamo fatto un po' di lavoro, ma siamo stati sfortunati". "Con i giocatori che abbiamo, dobbiamo trovare un equilibrio - ha aggiunto -. All'inizio non abbiamo avuto tante occasioni, ma la partita era controllata, loro non creavano situazioni chiare, abbiamo subito un calcio d'angolo, ma la squadra in fase difensiva era più solida e forte".
Milito torna in Champions? "Vediamo domani, parliamo con il dottore, ma dovremmo avere Mariga, Milito, Chivu. Ogni giorno la cosa può cambiare, aspettiamo, ma penso che loro tre siano vicini al rientro". Parlerà con Moratti? "Parleremo soprattutto della partita contro il Werder e del mondiale", conclude Benitez.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati