Agrigento, allarme lesioni in Cattedrale

La struttura sorge su un costone roccioso coinvolto nelle frane. Sopralluogo della protezione civile per valutare interventi

AGRIGENTO. Nuove lesioni nella cattedrale di Agrigento e cresce l’allarme. Sono passati poco meno di sette mesi dalla presentazione di uno studio di fattibilità da parte di Comune, Ordine degli ingegneri, genio civile, Sorpintendenza e Protezione civile per la realizzazione di una via di fuga dal centro storico di Agrigento. Ieri mattina un sopralluogo dei vertici regionali della Protezione civile per conoscere lo stato dei luoghi dove l’arteria dovrà sorgere e verificare le condizioni del costone nord, sul quale sorge la chiesa di San Gerlando.
Tante le lesioni già visibili ad occhio nudo, soprattutto nella navata nord, già in passato oggetto di interventi. Il problema sarebbe legato ad un fenomeno franoso del costone sul quale sorge la struttura. Al momento si andrà avanti con ulteriori indagini, mentre per il consolidamento potrebbero essere necessari diversi milioni di euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati