Mancato pagamento dell'irpef: penalizzato il Bologna

Un punto in meno per la società emiliana. Le sanzioni però per la squadra di Alberto Malesani potrebbero non finire qui

BOLOGNA. La Commissione disciplinare della Federcalcio ha comminato un punto di penalizzazione al Bologna da scontare nel campionato in corso a causa del mancato pagamento dell’Irpef. Per questa ragione l’ex presidente della società rossoblu Sergio Porcedda e l’amministratore delegato Salvino Marras sono stati inibiti per sei mesi

Ma la penalizzazione a carico del Bologna potrebbe aumentare di due unti a causa del mancato pagamento degli emolumenti ai propri tesserati. Nei giorni scorsi Porcedda, che ha ricevuto nei giorni scorsi minacce da parte dei tifosi a non mettere più piede in città, aveva garantito che avrebbe saldato le pendenze con i calciatori che aspettano di essere pagati dal mese di luglio

Il Bologna con la penalizzazione ricevuta scende da 14 a 13 punti in classifica

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati