Pedofilia, esperto informatico denunciato a Palermo

PALERMO. La polizia postale, nell'ambito di una indagine coordinata dal pm Carlo Lenzi ha denunciato un esperto informatico di 35 anni, accusato di presunti contatti in chat con adolescenti cui avrebbe fatto avances a sfondo sessuale, mostrandosi nudo in webcam.
L'uomo, con precedenti specifici e una condanna definitiva per detenzione e diffusione di materiale pedopornografico sulla rete, avrebbe carpito illecitamente gli account del programma MSN di alcune minori adescando le piccole amiche presenti nelle liste dei contatti.
Le indagini sono state avviate dopo denunce presentate nell'estate del 2009 da un gruppo di genitori. L'indagato per impedire la sua identificazione navigava in internet sfruttando connessioni wi-fi prive di protezione.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati