Mostro di Cassibile, sequestrati altri reperti

I carabinieri del Ris hanno recuperato arnesi utilizzati da Raeli. Ma non ci sarebbe l'arma dei delitti

SIRACUSA. Sono stati sequestrati dai carabinieri degli altri reperti nell'ambito dell'indagine che ha portato all'arresto del presunto "mostro di Cassibile". Non si tratterebbe comunque dell'arma del delitto ma di materiale di più piccole dimensioni tale da stare all'interno di una scatola del tipo di quella usata per le risme di carta per fotocopie.  Gli oggetti sono stati recuperati dai carabinieri del Ris che hanno percorso un vallone, a ridosso dei confini delle proprietà di Giuseppe Raeli, che era stato in precedenza  sequestrato e scandagliato con metal detector e georadar.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati