Messina, sfondano vetrina e rubano capi firmati: arrestati

GIARDINI NAXOS. Sfondano la vetrina di un negozio per rubare abiti firmati da rivendere al mercato nero, ma vengono arrestati dai carabinieri. E' accaduto a Giardini Naxos, in provincia di Messina, sul lirorale jonico. A finire in manette, nell'ambito dell'operazione “griffe”, sono stati due catanesi: Angelo Zuccaro, 44 anni, fratello di Maurizio Zuccaro esponente di spicco del clan Santapaola, e Salvatore Viola, di 29.
Secondo la ricostruzione dei militari dell'Arma, i due hanno sfondato con delle mazze di ferro la vetrina del negozio “Essenza” in via Schisò e sono entrati all'interno dell'esercizio commerciale portando via diversi capi d'abbigliamento del valore complessivo di alcune migliaia di euro. I carabinieri attraverso la visione delle immagini riprese da alcuni telecamere a circuito chiuso sono riusciti a identificare i due e a bloccarli. Nel corso delle perquisizioni domiciliari nelle loro abitazioni di Catania, i militari hanno trovato parte della refurtiva e 20 chili di giochi pirotecnici illegali oltre ad altri capi di abbigliamento firmati, probabile bottino di altri furti. Indagini sono in corso da parte dei carabinieri per rintracciare eventuali complici e scoprire se gli arrestati sono responsabili di altri furti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati