Eolie isolate a causa dello scirocco

Difficoltà per gli approdi esposti al vento. A Lipari una parte della struttura portuale è stata interdetta perché è stata danneggiata dai marosi

LIPARI. Il forte vento di scirocco, che ha caratterizzato il tempo di queste ultime giornate, ha creato disagi nei collegamenti marittimi con le isole Eolie. Isolate sono, infatti, Panarea, Stromboli e Ginostra.
Da Milazzo per il mare agitato alle 6,15 non è partito l'aliscafo della Siremar diretto alle Eolie. Da Lipari alle 8,15 non è salpato l'aliscafo della "Ustica Lines" per Panarea e Stromboli. Sempre da Lipar, l'aliscafo della Siremar ha raggiunto Santa Marina Salina ma ha saltato il porto di Rinella nella stessa isola, poi ha collegato Filicudi ma non ha proseguito la corsa per l'isola di Alicudi.
Le difficoltà più che nel mare agitato sono negli approdi esposti al vento. A Lipari si utilizza lo scalo di Punta Scaliddi. Gli aliscafi in rada sono costretti a fare la fila perché possono attraccare uno alla volta. Una parte della struttura portuale è stata interdetta dal comandante dell'Ufficio Circondariale Marittimo Giuseppe Donato perché è stata danneggiata dai marosi.
Regolari sono le altre corse con traghetti e aliscafi della Siremar, Ngi e Ustica Lines.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati