Ancelotti "speak english" fino a giugno?

Il tecnico italiano potrebbe lasciare la panchina del Chealsea a fine stagione. Al suo posto Abramovich sogna Beppe Guardiola

LONDRA. Ancelotti potrebbe lasciare la panchina del Chelsea già a giugno. È quanto emerge dai rumors inglesi che circondano società e tifosi, gli ultimi risultati ed un amore mai sbocciato tra il ct italiano ed il presidente Roman Abramovich fanno pendere la bilancia verso l'addio.
Ancora da comprendere se così sarà, se si parlerà di esonero o di un elegante addio, in stile british, da parte dell'ex allenatore del Milan. Fatto sta che a sedere sulla panchina dei Blues potrebbe arrivare Pep Guardiola, attuale allenatore del Barcellona, che ha sempre affascinato il patron russo.
Molti gli indizi che conducono a questa ipotesi, primo fra tutti il ritardo nel rinnovo del contratto dell'allenatore italiano,  complice la crisi dei risultati che il Chelsea vive in questo periodo. Nelle ultime cinque partite i Blues hanno ottenuto solo quattro punti dei quindici disponibili, un rallentamento in campionato che è costato il primato in classifica e che ha visto avvicinarsi drasticamente le rivali per il titolo.
Eppure la squadra è la stessa dell'anno scorso, con l'unico acquisto dle brasiliano Ramires. La politica del Chelsea è stata chiara, ridimensionamento dei pesanti investimenti fatti negli anni passati, riduzione degli ingaggi dei giocatori e rinforzo del settore giovanile. Nonostante il Chelsea sia a solo due punti dalla capolista e che si sia qualificata in champions league con due turni di anticipo, non basta per rendere sicura la panchina di Ancelotti.
Il quale, ben conscio del sostegno e la fiducia che i suoi giocatori hanno su di lui, ha voluto sdrammatizzare la situazione dichiarando con un sorriso: «Ho sentito le voci su Guardiola ma non dovete chiedere a me. L'allenatore è sempre l'ultimo a sapere certe cose»

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati