Giampaolo: "Basta elogi, ora solo punti"

L'allenatore del Catania alla vigilia del difficile impegno con la Lazio. Tra gli etnei mancherà Maxi Lopez squalificato, al suo posto Morimoto

CATANIA. Senza Maxi Lopez, ma con Llama e Morimoto. Il Catania si presenta alla sfida esterna con la Lazio priva del suo bomber argentino, fermato da una squalifica giusto nella domenica in cui avrebbe ritrovato l'avversario contro il quale lo scorso anno, proprio all'Olimpico, aprì la sua lunga serie di gol in Italia. Per ovviare all'assenza di Lopez, Giampaolo consegnerà una maglia da titolare al giapponese Morimoto, al debutto dal primo minuto in questo campionato, e butterà nella mischia anche il mancino Llama, reduce da una lunga indisponibilità per infortunio e anch'egli alla prima apparizione stagionale nell'undici di partenza.   
"Entrambi mi danno ampie garanzie - spiega Giampaolo - e sono certo che potranno fornire un contributo importante. Al di là dei singoli, però, ciò che conta è l'atteggiamento della squadra. Siamo messi abbastanza bene in classifica, ma questo non significa che il gruppo debba avere meno determinazione nell'andare a caccia di punti".    
La Lazio, seconda in graduatoria, è un test severo per il Catania. Giampaolo lo accoglie di buon grado: "Quando si affronta un avversario forte, spesso si esce dal campo elogiati ma sconfitti. A me questo non basta. Il vero salto di qualità consiste non nel giocare bene contro le grandi, ma nell'ottenere un risultato positivo, senza accontentarsi dei complimenti. A San Siro, contro il Milan, ci siamo riusciti. Cercheremo di fare altrettanto a Roma".    
"La Lazio - prosegue il tecnico rossazzurro - è una formazione ben fatta. Il secondo posto non è casuale. L'anno scorso ha avuto delle difficoltà, ma adesso esibisce il piglio della squadra vincente. Ha una difesa ben strutturata e tanta qualità in avanti, dove bisognerà tenere d'occhio gente come Hernanes, Zarate e Floccari. Non ci limiteremo a difendere, cercheremo di giocarcela senza timori".    
A Giampaolo non mancherà solo Maxi Lopez. Nella lista dei 20 convocati non figurano infatti gli acciaccati Carboni, Bellusci, Delvecchio; gli infortunati Spolli e Augustyn; nonché Pesce e Barrientos, impiegati in Coppa Italia e lasciati a riposo per recuperare la condizione migliore. Capuano, assente da quattro incontri per infortunio, fa parte del gruppo, ma non è al top e partirà dalla panchina: in difesa, a sinistra, conferma per Alvarez.  

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati