Ad Agira il più grande outlet del Sud

Inaugurato il Sicilia fashion village: 25 mila metri quadrati, 120 negozi e 600 dipendenti più 200 lavoratori nell’indotto

AGIRA. Venticinquemila metri quadrati, 120 negozi, punti di ristoro, servizi innovativi e 2.200 posti auto gratuiti per un investimento di 120 milioni di euro con 600 addetti e 200 lavoratori nell'indotto: sono le cifre del Sicilia fashion village inaugurato nell'Ennese, il più grande del Sud Italia. La factory outlet, progettata dall'architetto Guido Lorenzo Spadolini, si trova nel comune di Agira e riunisce i marchi più noti degli stilisti internazionali della moda per abbigliamento, casa, cosmesi e sport con prodotti in vendita con i prezzi ridotti dal 30% al 70% per l'intero anno. Il progetto è stato coordinato da Premium Retail, società del Gruppo Percassi costituita nell'aprile del 2008.      
Dalla Premium Retail si dicono "certi del successo commerciale del Sicilia outlet village, perché - spiegano - è atteso da tempo e si colloca in un mercato di grande interesse e potenzialità come quello siciliano con 4 milioni di residenti nel raggio di 90 minuti dall'outlet, che è facilmente raggiungibile grazie alla sua posizione, lungo l'autostrada Palermo-Catania, e 14 milioni di turisti all'anno, che potrà generare 3,5 milioni di visitatori". Il centro ha aperto al pubblico con 70 negozi a cui se ne aggiungeranno altri entro la fine dell'anno e sarà raggiungibile anche con un servizio navetta da diverse città siciliane. Previsti anche spettacoli, come il concerto gratuito di Cesare Cremonini sabato prossimo e animazioni per domenica.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati