Palermo, ingorghi nelle vie vicino a via Perpignano

Gentile Direzione,
l’abolizione del semaforo in viale Regione Siciliana angolo via Perpignano, ha sicuramente assimilato la città di Palermo ai livelli europei ma gli organi comunali preposti (presentissimi in questo momento) non hanno “ancora” adottato le misure necessarie per non rendere impossibile la veicolazione che rende invivibile la vita ai residenti di via Savonarola, via Evangelista di Blasi, via Telesino, via Leonardo da Vinci, via Roccazzo per l’inversione di marcia prevista nella zona Motel Agip. La snervante attesa su viale Regione Siciliana si è spostata nelle vie sopracitate con una grandissimo aggravio perché le vie citate sono degli imbuti. I residenti palermitani hanno certamente capito che era necessario migliorare il passo di via Perpignano ma tutto ciò è avvenuto a discapito di un’altra zona già gravata dal traffico e dell’elevato tasso di inquinamento.
Sono una residente di via Telesino, abito al primo piano e da qualche giorno non riesco neanche a far areare le camere del mio appartamento perché l’aria è irrespirabile, non riesco neanche a uscire dal parcheggio perchè le macchine che veicolano in realtà stanziano. Ci abitueremo anche a questa dal momento che alla fin fine si tratta di allungare la percorrenza in auto e non a piedi.
Giorgia Spata, Palermo

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più cliccati